Menu

Contatti

Richiedici una visita gratuita, non ti porteremo solo un catalogo,
ma tante nuove idee!

Referente

Azienda

Tipologia

E-Mail

Telefono

Nazione

Regione

Provincia

Città

 

INVIA

20 febbraio 2020

Come riempire un locale grazie a internet e ai social media





Quanto internet sia entrato nelle vite delle persone è ormai chiaro. Ogni giorno usiamo Google per cercare informazioni, la posta elettronica per comunicare, i social media per svagarci. Accediamo al web per ascoltare musica, leggere o guardare film. È quella presenza silenziosa a cui nessuno può ormai rinunciare.

 

Non a tutti gli imprenditori sono però chiare le tante azioni possibili per fare del web un’opportunità: trovare nuovi clienti e vendere di più.

 

Abbiamo perciò interpellato un professionista del marketing digitale chiedendo qualche consiglio: Fulvio Julita, co-founder di Plume. Qualcuno lo ricorderà tra i relatori di Smart Food Festival 2019, l’evento organizzato da Surgel Company quale luogo d’incontro tra produttori e titolari di bar, pub e negozi di alimentari.

 

Come riempire un locale o un negozio grazie a internet e ai social media? 

 

Va innanzitutto chiarito che non esistono ricette che facciano funzionare le cose come per magia. Senza la volontà di apprendere, almeno i principi base, non si va da nessuna parte. Quando hai compreso le dinamiche, poi pensi agli obiettivi e alle strategie. 

Al titolare di un esercizio commerciale non è richiesto di diventare maestro di marketing, ma comprendere lABC - anche solo per delegare ad altri il lavoro - è essenziale. Nessuna impresa, piccola o grande che sia, può funzionare senza la capacità di valorizzare quel che offre: a cosa serve avere il gelato più buono della città se nessuno lo sa? 

 

Quali sono gli obiettivi perseguibili attraverso il web? 

 

Sono tanti e per ognuno vanno ragionate più azioni possibili. 

La visibilità, ad esempio, è un obiettivo da coltivare. Se un potenziale cliente sta cercando un posto dove mangiare in pausa pranzo in una città che non conosce, la prima cosa che fa è consultare Google da smartphone: una mappa gli mostrerà i locali aperti a mezzogiorno più vicini a lui. Per un gestore è perciò utile essere visibile sulla mappa e fornire informazioni precise tra i risultati di ricerca. Come fare? Con Google MyBusiness, un servizio gratuito di Google. 

 

E se quel cliente cercasse invece su TripAdvisor? 

 

Anche lì sarà importante essere presenti. E ancor di più gestire la presenza: mostrare le immagini del locale e dei piatti, rispondere con intelligenza ai commenti, negativi o positivi che siano. 

 

Mostrare le immagini, hai detto. Quanto contano le foto? 

 

La componente visiva svolge un ruolo fondamentale. Il nostro cervello è sessantamila volte più veloce ad assimilare il contenuto di una foto rispetto a quello di una parola: trasformiamo le parole in immagini prima di assimilarle. 

Comunicare con le foto aiuta a comprendere meglio la qualità dellesperienza che offri. Il cibo poi è tra i soggetti che più piacciono alle persone: vedere, fotografare e diffondere. Consiglio a tutti i gestori di raccontare per immagini i propri piatti, gli ingredienti e anche le fasi di preparazione. Dovrebbe diventare una pratica abituale, peraltro non troppo complicata rispetto ad altre attività di marketing. 

 

Come fare a portare un messaggio sotto agli occhi di un pubblico pertinente? Ad esempio: come far sapere ad un amante del jazz che nel mio locale si suona quel genere musicale? 

 

Facebook Ads è la prima cosa a cui penserei: le inserzioni a pagamento di Facebook. Scrivi un annuncio, abbini unimmagine e scegli il pubblico per territorio, interessi, abitudini e stile di vita. Con pochi soldi il tuo messaggio raggiungerà il pubblico su Facebook, Instagram, Messenger e altri canali digitali. 

 

Un ultimo consiglio? 

 

La più grande risorsa di un esercizio commerciale è costituita dai clienti acquisiti, quelli che sono già entrati nel negozio o locale. A loro c’è poco da spiegare perché già vi conoscono. Chiedete di fornirvi lindirizzo mail: potrete mantenere il rapporto comunicando via posta elettronica. Un database di clienti è una risorsa preziosa, unenorme opportunità per far conoscere iniziative e proposte commerciali a costo zero o quasi. Esistono piattaforme come Mailchimp, MailUp o SendInBlue con cui è possibile gestire il rapporto in modo efficace e nel rispetto della privacy. 

Aggiungo: SMS, WhatsApp e altri sistemi di messaggistica offrono tassi di apertura ancora più alti delle mail. È un’altra area del marketing digitale a cui rivolgerei un pensiero. 


Lascia un commento

Nome:
E-mail:
Commento:
 

Consento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (leggi informativa)

 

Iscrivimi alle offerte esclusive, per essere informato per primo su promozioni e novità (leggi informativa)

  invia

Le videoricette

Presentazione Linea Pane & Pizza

Monica presenta alcuni prodotti della linea pane & Pizza e prepara per voi due gustosi panini...

Tasca Mediterranea & Schiacciata Romana

Vediamo insieme a Monica questi due nuovi prodotti della linea Pane & Pizza, originali per forma e sapore...

Archivio Newsletter

  • 01/12/2016 - Coming soon: #Xmas 2016 leggi
  • 28/06/2016 - Food Trends 2016 leggi
  • 29/02/2016 - Fidelizza i tuoi clienti con prodotti di qualità! leggi
  • 30/10/2015 - Porta al successo il tuo locale! leggi
  • 23/01/2015 - Le nuove idee battono la crisi leggi
  • 13/02/2014 - Batti la crisi - in regalo le 12 regole del successo leggi
  • 12/11/2013 - Tante gustose video-ricette per stuper il palato dei tuoi clienti leggi
  • 30/08/2013 - L'autunno è alle porte, scopri le novità per il tuo menu... leggi
  • 12/06/2013 - Porta nel tuo locale l'alta gelateria Italiana... leggi
  • 30/10/2012 - Un solo fornitore e prodotti a 3 diverse temperature leggi
  • 29/08/2012 - Fai tutto esaurito con il tuo locale leggi

Momenti di Consumo

Colazione

La colazione è uno dei momenti di consumo più...

Aperitivo

L’aperitivo pre-pranzo è un “aperitivo veloce...

Pranzo

Chi gestisce un bar, sa bene che il pranzo ha...

Iscrizione alla newsletter

Iscriviti alla newsletter, per te tanti articoli e consigli per portare il tuo locale al successo!

ISCRIVITI